Torta ricotta cocco e nocciola

La ricotta è un ingrediente che amo particolarmente. È adatta a ricette salate e dolci, è povera in grassi, e dona una consistenza unica. È addirittura indicata tra i formaggi magri per le diete a basso impatto calorico. Chiaramente ne ho approfittato ed è nata la torta ricotta cocco e nocciola.

Possono esserci molte differenze tra una torta di ricotta e l’altra perché si presta a tantissimi abbinamenti. Ho pensato che cocco e nocciola potessero rendere il giusto merito a questo formaggio magro, e a giudicare dal sapore, avevo pensato bene.

Non mi sono fermato al gusto, ma ho anche pensato agli amici celiaci utilizzando solo farina d’avena integrale certificata senza glutine e ho avuto cura di non aggiungere ulteriori grassi oltre a quelli contenuti naturalmente negli ingredienti.

La torta ricotta cocco e nocciola è perfetta per iniziare la giornata in modo sano e con le giuste energie, ma posso consigliartene anche altri, come la torta mandorle e semola o quella con albicocche e noci.

Ti servono (teglia da 20):

  • 500 g di ricotta light (va bene anche la classica)
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 180 g di farina d’avena integrale (certificata per celiaci)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 4 cucchiai di cocco grattugiato fine
  • 150 ml di latte/vegetale 

Procedi così:

  1. Monta ricotta, zucchero e uovo. Poi aggiungi farina, lievito e sale. Infine il latte. 
  2. Unisci prima il cocco, mescola e poi aggiungi la crema di nocciola (oppure dividi in due e aggiungi ad una parte il cocco e ad un altra la crema di nocciola, poi versa uno strato sopra l’altro). 
  3. Versa l’impasto in una teglia rivestita di carta forno e inforna a 180° per 40 minuti.

Si conserva in frigo per tre giorni e si può congelare in monoporzioni.