Torta di patate con mandorle e uvetta

Hai mai pensato ad un dolce fatto con le patate? Non le patate americane, quelle dolci, che sono comunemente utilizzate per la pasticceria, ma quelle comuni che usiamo per il purè o gateau. Mi sono messo alla prova con questa torta di patate con mandorle e uvetta.

Si conserva a lungo, con un sapore deciso di mandorle e un retrogusto dolce di patata. Con pochi ingredienti, senza farina, senza lievito e senza grassi aggiunti, questa torta ti garantisce un soffice momento di dolcezza senza glutine.

Probabilmente avrai già in casa tutto il necessario, quindi nessuna scusa, non ti resta che provare la ricetta della torta di patate con mandorle e uvetta.

Torta di patate con mandorle e uvetta

Ti servono (teglia da 20):

  • 400 g di patate
  • 120 g di mandorle tritate a farina
  • 90 g di zucchero
  • 3 uova
  • 50 g di uvetta
  • 1 limone o arancia, scorza grattugiata

Procedi così:

  1. Inizia con lessare le patate (circa 40 minuti, al microonde o al vapore fai prima), sbucciarle e schiacciarle. Tieni da parte. Metti l’uvetta in ammollo.
  2. Monta zucchero e uova finché il composto non diventa chiaro poi aggiungi la farina di mandorle, l’uvetta strizzata e la scorza.
  3. Unisci al composto di uova un paio di cucchiai per volta di patate schiacciate e mescola.
  4. Versa in una teglia foderata di carta forno e inforna a 180° per 40 minuti.