Biscotti morbidi di patate con olio evo

Il mio modo di sperimentare in cucina spesso si concretizza nell’uso alternativo di ingredienti comuni. Ad esempio ho immaginato e realizzato una versione dolce della classica parmigiana di melanzane. I biscotti morbidi di patate con olio evo nascono proprio in questo modo. Quanti immaginano dei biscotti guardando delle patate? Eppure, come vedrai, è un compito decisamente alla loro altezza.

Ho approfittato delle particolari proprietà di questo ortaggio rendendo la ricetta adatta agli intolleranti al glutine. Anche lievito e lattosio sono assenti. Ma la cosa più interessante è l’esser riuscito ad utilizzare una modesta quantità di olio extravergine d’oliva come unica fonte di grassi aggiunti, impresa non facilissima nei dolci, per via del suo sapore deciso.

Oltre ai biscotti morbidi di patate con olio evo puoi trovare QUI altre simpatiche ricette se ami i dolcetti “prêt á manger”.

Ti servono:

  • 400 g di patate
  • 100 g di farina di riso integrale
  • 100 g di zucchero a velo
  • 50 ml di olio evo
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere o fresco
  • 1 limone, scorza grattugiata
  • 1 uovo

Procedi così:

  1. Lessa le patate (oppure cuoci al vapore o al microonde) poi sbucciale e schiacciale con uno schiacciapatate. Falle raffreddare.
  2. Aggiungi gli altri ingredienti e riempi una sac a poche (se l’impasto è troppo denso o troppo liquido aggiungi rispettivamente un po’ d’acqua o un altro po’ di farina). Crea dei cerchi o qualsiasi forma tu voglia su una teglia con carta forno.
  3. Inforna a 180° per 20 minuti.